La metodologia CLIL

Secondaria di II grado

07 Dicembre 2017

Dalle 15.00 alle 17.30
Liceo Classico - Linguistico Piero Gobetti - Via Piero Gobetti, 2 - Fondi (LT)

Come insegn. una disc. attrav. una lingua straniera: la metod.CLIL

Relatore: Silvia Minardi

La metodologia CLIL

Come insegnare una disciplina attraverso una lingua straniera


Presentazione

Il CLIL può apportare vantaggi all’apprendimento delle discipline dette non linguistiche, favorendo l’apprendimento integrato dei contenuti disciplinari e della lingua utilizzata. Esso necessita, per essere implementato in modo efficace, di una serie di attenzioni da parte del docente che riguardano la scelta dei contenuti e dei materiali, la dimensione linguistica delle discipline, il ruolo delle operazioni linguistico-cognitive, la capacità di individuare le procedure più adatte al contesto per la realizzazione di un percorso CLIL.


Programma

Prima sessione

  • CLIL: che cosa (non) è? 
  • La dimensione linguistica delle discipline

Seconda sessione

  • Una possibile procedura di percorso CLIL

Obiettivi

  • Conoscere il CLIL e alcune possibili realizzazioni 
  • Sviluppare consapevolezza delle implicazioni che le dimensioni linguistiche delle discipline impongono 
  • Acquisire alcuni strumenti utili alla progettazione di percorsi CLIL

Relatore

Silvia Minardi: docente di lingua inglese presso il Liceo “Salvatore Quasimodo” Magenta (MI), presidente LEND (Lingua e Nuova Didattica)


Metodologia

Possibilità di organizzare il seminario in forma mista con una durata totale di 4 ore di cui 1 ora online


Durata

3 ore