Coding e pensiero computazionale: strumenti per una didattica innovativa in classe

Secondaria di I grado, Secondaria di II grado

29 Novembre 2017

Coding e pens. computaz.: strum. per una did. innovativa in classe



Dalle 15.30 alle 18.00
Istituto Comprensivo G. Galilei - Via della Concordia, 42 - Villa Fastiggi Pesaro (PU)

Scarica programma

Coding e pensiero computazionale: strumenti per una didattica innovativa in classe

Un nuovo strumento che parla la lingua di tutte le discipline.


Presentazione

Barack Obama nel Dicembre 2013, in occasione della Computer Science Education Week, aveva detto: “Don’t just play on your phone - program it!” (“Non limitarti a giocare con il tuo smartphone – programmalo!”). L’importanza dell’insegnamento della programmazione è oggi universalmente riconosciuta: insegnare a programmare non significa solo consegnare ai ragazzi una competenza specifica, ma favorire l’acquisizione di alcune skill che i ragazzi potranno impiegare nel loro futuro lavorativo a prescindere dalla professione che decideranno di intraprendere. Anche le Istituzioni italiane si stanno muovendo in questa direzione e all’interno del recente piano del Governo per la riforma della scuola la programmazione occupa un ruolo di primaria importanza. A partire da queste considerazioni il workshop accompagna il docente alla scoperta di Scratch, il tool sviluppato dal MIT, attraverso un approccio esperienziale che lo guiderà prima a realizzare un progetto didattico e poi ad esplorare alcuni progetti esistenti afferenti alle varie discipline scolastiche, creati dai ragazzi con l’ausilio di Scratch. Non è richiesta alcuna esperienza pregressa di programmazione.


Programma

Prima sessione

  • Breve introduzione al pensiero computazionale
  • Introduzione a Scratch e al suo ambiente di sviluppo
  • Realizzazione di un progetto didattico

Seconda sessione

  • Esplorazione dello strumento
  • Esempi di progetti didattici realizzati con Scratch
  • Panoramica su alcune risorse inerenti la programmazione disponibili in rete
  • Q&A.

Obiettivi

  • Comprendere cos’è il pensiero computazionale e perché è importante possedere questa competenza
  • Fare esperienza di alcuni semplici concetti di pensiero computazionale (sequenze, iterazioni, condizioni)
  • Familiarizzare con Scratch e il suo ambiente disviluppo visuale
  • Saper individuare progetti didattici di interesse realizzati dalla community di Scratch
  • Conoscere alcune delle risorse più interessanti per il lavoro in classe inerenti la programmazione presenti oggi in rete.

Relatore

Angelo Sala: ingegnere elettronico prestato all’informatica, formatore, co-founder di CoderDojo Milano e MasterCoder.


Metodologia

Lezione in laboratorio di informatica